PREMI


VERBALE - MOTIVAZIONI DELLA GIURIA PER L’ASSEGNAZIONE DEL PREMIO



PREMIO GIURIA

In un ventaglio di proposte che non dimenticano, anche con il graffio dell'ironia, delusione, frustrazioni e tempi a volte impossibili nella ricerca del lavoro - ma anche la difficoltà di confrontarsi con le ingiustizie e le modalità non sempre trasparenti di un vissuto che segna ormai come un virus contagioso le ultime generazioni- la Giuria della I edizione di JobCiak-I giovani riprendono il lavoro composta da
Laura Delli Colli (Presidente), Franco Di Mare, Valentina Lodovini, Gianfranco Pannone e Salvo Ugliarolo ha selezionato una cinquina finalista composta da:

 Believe di Duccio Zanone
 Il peso sull'anima di Mena Solipano
 Il posto fisso di Alice Bulloni
 Il valore umano di Federico Agnello
 One day di Francesco Vilotta
(per il valore anche documentaristico)

proclamando vincitore il cortometraggio
BELIEVE di Duccio Zanone

Perché riesce ad esprimere con efficacia lo stato d’animo dei più giovani nell’attesa spesso deludente e nell’impatto difficile con il mondo del lavoro ma anche l'importanza di resistere e la volontà di reagire, senza rinunciare né perdere la speranza di farcela, ripartendo sempre, tenacemente, da sé stessi, nonostante le difficoltà.
>> Guarda il video vincitore del premio Giuria

PREMIO MENZIONE SPECIALE

Menzione speciale a
HASTA LUEGO CARIÑO - CIAO CUORE di Paky Perna e Antonello Novellino
Perché affronta un tema centrale come quello, drammatico, delle ‘morti bianche’ e degli incidenti sul lavoro con un racconto che fa riflettere stemperando efficacemente il dramma nell’umanità di un racconto di ordinaria quotidianità in cui non manca lo stile della commedia. E ci ricorda, insieme, anche il senso di quella ricerca del lavoro che porta oltre i confini del Paese tanti giovani italiani che sempre di più cercano all'estero il loro futuro.
>> Guarda il video vincitore del premio Menzione speciale

PREMIO SOCIAL

Il Comitato organizzatore del video contest “Job Ciak – i giovani riprendono il lavoro” alla mezzanotte del 28 febbraio ha constatato lo stato del voto dei singoli video.
In base al numero dei “like” (900) ottenuti entro i termini di scadenza della votazione online, il Comitato organizzatore proclama
“L’ultima speranza” di Giulia Ciotola e Luca Landi
opera vincitrice del premio social della prima edizione del video contest “Job Ciak – I giovani riprendono il lavoro”.
>> Guarda il video vincitore del premio Social

PREMIO MENZIONE SPECIALE FONDIMPRESA

Menzione speciale Fondimpresa a
DONNE CHE... GIRANO di Viola Piccininni
perché racconta di donne che, con grinta, professionalità e un bagaglio notevole di competenze specialistiche e trasversali, riescono a svolgere mestieri particolarmente duri, ma che le realizzano. Il video, delicato e coraggioso, tratta il tema spinoso della differenza di genere sul lavoro in modo tagliente. Attraverso la narrazione delle protagoniste il “sesso debole” si trasforma nel “sesso forte” ironizzando sui commenti, ricchi di luoghi comuni, di chi le vede svolgere le proprie mansioni.
Questa modalità narrativa attribuisce quindi, in modo indiretto, alle competenze acquisite un ruolo chiave per superare limiti e preconcetti spesso radicati nella cultura contemporanea.
>> Guarda il video vincitore del premio Menzione speciale Fondimpresa

ROMA 7 MARZO 2018